Logo di Progetto Verde
PROGETTO VERDE
IDEE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE
Ci troviamo continuamente di fronte a una serie di grandi opportunità brillantemente mascherate da problemi insolubili. (John W. Gardner)

OBIETTIVO COOPERAZIONE TERRITORIALE 2007 - 2013
Programma di cooperazione transfrontaliera
EUROPA CENTRALE


DESCRIZIONE DEL PROGRAMMA
Rafforzare la coesione territoriale, promuovere l integrazione interna e rafforzare la competitività dell’ Europa Centrale.

OBIETTIVI
1. Migliorare la competitività dell’area rafforzando l innovazione e le strutture per l accessibilità
2. Promuovere uno sviluppo territoriale bilanciato e sostenibile rafforzando la qualità dell’ambiente e sviluppando città e regioni attraenti      nell’Europa Centrale

PRIORITÀ E AZIONI
Priorità 1. Facilitare l innovazione attraverso l Europa Centrale
1.1 Rafforzare le condizioni quadro per l innovazione
1.2 Sviluppare le capacità per la diffusione e l applicazione dell innovazione
1.3 Promuovere lo sviluppo della conoscenza
Priorità 2. Migliorare l accessibilità nell’Europa Centrale
2.1 Migliorare l’interconnettività dell Europa Centrale
2.2 Sviluppare la cooperazione nella logistica multimodale
2.3 Promuovere trasporti sostenibili e sicuri
2.4 Promuovere tecnologie di informazione e comunicazione e soluzioni alternative per rafforzare l accessibilità
Priorità 3. Utilizzo responsabile delle risorse ambientali
3.1 Sviluppare l alta qualità ambientale attraverso la gestione e la protezione del patrimonio naturale e culturale
3.2 Ridurre i rischi e l impatto dei rischi naturali e di quelli creati dall uomo
3.3 Sostenere l utilizzo di fonti di energia rinnovabile e incrementare l efficienza energetica
3.4 Supportare tecnologie ed attività compatibili con l ambiente
Priorità 4. Rafforzare la competitività e l attratività delle città e delle regioni
4.1 Promuovere strutture di insediamento policentriche e la cooperazione territoriale
4.2 Rivolgere l attenzione alle ricadute sul territorio dei cambiamenti demografici e sociali in particolare sullo sviluppo urbano e        regionale
4.3 Capitalizzare le risorse culturali per aumentare l’attrattività delle città e delle regioni
Priorità 5. Assistenza tecnica

BENEFICIARI
Autorità pubbliche nazionali, regionali e locali, dipartimenti ed agenzie pubbliche che si occupano di sviluppo regionale, pianificazione territoriale, tecnologia ed innovazione, sviluppo urbano e rurale, trasporti, gestione dell’ambiente e dei rischi; enti pubblici equivalenti, istituzioni private.

MODALITÀ, PROCEDURA E TIPOLOGIE DI PROGETTI
Le risorse del programma verranno attribuite attraverso bandi.
La procedura di selezione potrà avvenire secondo due modalità:
one-step: i promotori presentano la candidatura completa;
two step: i promotori presentano solo l idea progetto.
Successivamente per le sole idee valutate positivamente, i promotori saranno invitati a presentare la candidatura completa.
Progetti standard
Progetti strategici: progetti di rilievo strategico per gli Stati Membri Il costo medio dei progetti può variare da 1 a 5 Milioni di euro

RISORSE FINANZIARIE DISPONIBILI
FESR: 246 milioni di euro (2007-2013)
Fondi nazionali: 52,2 milioni di euro (2007-2013)
Priorità 1 Facilitare l innovazione attraverso l Europa Centrale (20%)
Priorità 2 Migliorare l accessibilità nell Europa Centrale (26%)
Priorità 3 Utilizzo responsabile delle risorse ambientali (26%)
Priorità 4 Rafforzare la competitività e l attratività delle città e delle regioni (22%)
Priorità 5 Assistenza tecnica (6%)

CONTRIBUTO
FESR: 85% (Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, Repubblica Slovacca e Slovenia)
FESR 75% (Austria, Germania e Italia) Per i partner italiani il cofinanziamento del 25% è a carico del Fondo di Rotazione (Delibera CIPE n. 36 del 15 giugno 2007).

AREE GEOGRAFICHE AMMISSIBILI
Austria: l’intero paese
Repubblica Ceca: l’intero paese
Germania: Baden-Württemberg, Bayern, Berlin, Brandenburg, Mecklenburg Vorpommern, Sachsen, Sachsen-Anhalt, Thüringen Ungheria: l’intero paese
Italia: Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria, Lombardia, Provincia Autonoma Bolzano, Provincia Autonoma Trento, Veneto, Friuli-Venezia             Giulia, Emilia-Romagna
Polonia: l’intero paese Repubblica Slovacca: l’intero paese
Slovenia: l’intero paese
Ucraina: Volyn, Lviv, Zakarpattia, Ivano-Frankivsk, Chernivtsi

INDIRIZZI UTILI
http://www.central2013.eut

AUTORITÀ DI GESTIONE DEL PROGRAMMA
City of Vienna - Department for EU-Strategy and Economic Development (MA 27) - Schlesinger Platz 2-4 - 1080 Vienna - Austria


Progetto Verde S.r.l - Piazza De Gasperi n.32 Padova - Tel. 049 8754866 - Fax 049 8776588