Logo di Progetto Verde
PROGETTO VERDE
IDEE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE
Ci troviamo continuamente di fronte a una serie di grandi opportunità brillantemente mascherate da problemi insolubili. (John W. Gardner)

OBIETTIVO COOPERAZIONE TERRITORIALE 2007 - 2013
Programma di cooperazione transfrontaliera
MED


DESCRIZIONE DEL PROGRAMMA
Rafforzare la competitività e lo sviluppo sostenibile, con particolare attenzione alla protezione dell'ambiente e alla coesione territoriale, facendo leva sulla forte identità naturale e culturale dello Spazio Mediterraneo.

OBIETTIVI
1. Sviluppo delle capacità innovative
2. Protezione dell’ambiente e promozione di uno sviluppo territoriale sostenibile
3. Migliorare la mobilità e l'accessibilità dei territori
4. Promozione di uno sviluppo policentrico ed integrato dello spazio mediterraneo

PRIORITÀ E AZIONI
Asse 1. Rafforzamento della capacità di innovazione
1.1. Diffusione di tecnologie innovative e know-how
1.2. Cooperazione strategica tra gli attori dello sviluppo economico e le autorità pubbliche
Asse 2. Protezione dell’ambiente e promozione di uno sviluppo territoriale sostenibile
2.1. Protezione e sviluppo delle risorse e del patrimonio naturale
2.2. Promozione delle energie rinnovabili e miglioramento dell’efficienza energetica
2.3. Prevenzione dei rischi i e della sicurezza marittimi
2.4. Prevenzione e lotta contro i rischi naturali
Asse 3. Miglioramento della mobilità e l'accessibilità dei territori
3.1. Miglioramento dell’accessibilità e dei trasporti marittimi grazie alla multimodalità ed intermodalità
3.2. Sviluppo delle tecnologie dell’informazione per il miglioramento dell’accessibilità e della cooperazione territoriale
Asse 4. Promozione di uno sviluppo policentrico ed integrato dello spazio mediterraneo
4.1 Coordinamento delle politiche di sviluppo e miglioramento della governance a livello territoriale
4.2 Promuovere l'identità culturale dei territori per rafforzare l'attrattività dello spazio Med
Temi Trasversali
Innovazione, Sviluppo sostenibile, Pari opportunità e lotta contro la discriminazione.

BENEFICIARI
Autorità pubbliche, enti pubblici equivalenti e privati. I criteri di eleggibilità verranno specificati nei Manuali per la presentazione di progetti.

MODALITÀ, PROCEDURA E TIPOLOGIE DI PROGETTI
Le risorse del programma verranno attribuite attraverso bandi.
La procedura di selezione potrà avvenire secondo due modalità:
two–step: i promotori presentano solo l’”idea progetto”. Successivamente per le sole “idee” valutate positivamente, i promotori saranno invitati a presentare la candidatura completa.
Bandi aperti indirizzati a tutti i potenziali applicanti per la presentazione di progetti rilevanti per le priorità del programma
Bandi ristretti con le seguenti caratteristiche:
- focalizzati sulle specifiche priorità del programma
- indirizzati a beneficiari ristretti
- criteri di eleggibilità specifici riguardo al numero e il tipo di partner (o paese) e attività
Progetti standard
Progetti strategici: progetti di rilievo strategico per gli Stati Membri

RISORSE FINANZIARIE DISPONIBILI
FESR: € 193 milioni di euro (2007-2013) complessivi
Fondi nazionali: 63,4 milioni di euro (2007-2013)
Priorità 1 Rafforzamento della capacità di innovazione (30%)
Priorità 2 Protezione dell’ambiente e promozione sviluppo territoriale sostenibile (34%)
Priorità 3 Miglioramento della mobilità e l'accessibilità dei territori (20%)
Priorità 4 Promozione di uno sviluppo policentrico ed integrato dello spazio mediterraneo (10%)
Priorità 5 Assistenza Tecnica (6%)

CONTRIBUTO

FESR: da 75% a 85%
Per i partner italiani il cofinanziamento del 25% è a carico del Fondo di Rotazione (Delibera CIPE n. 36 del 15 giugno 2007).

AREE GEOGRAFICHE AMMISSIBILI
Cipro: tutto il paese;
Francia:Corsica, Languedoc-Roussillon, Provence-Alpes-Côte d’Azur, Rhône-Alpes;
Grecia: tutto il paese;
Italia: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Umbria, Marche,             Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Veneto;
Malta: l’intero paese;
Portogallo: Algarve, Alentejo;
Slovenia: intero paese;
Spagna: Andalusia, Aragona, Catalonia, Isole Baleari, Murcia, Valencia, Ceuta e Melilla;
Regno-Unito: Gibilterra
I Paesi Mediterranei IPA sono stati inviatati a partecipare.
Croazia e Montenegro aderiscono con propri fondi IPA.

INDIRIZZI UTILI
http://www.programmemed.eu

AUTORITÀ DI GESTIONE DEL PROGRAMMA
Conseil Régional Provence Alpes Cote d’Azur – Marseille -France


Progetto Verde S.r.l - Piazza De Gasperi n.32 Padova - Tel. 049 8754866 - Fax 049 8776588